Alga Spirulina

La Spirulina è un’alga azzurra, non più grande di mezzo millimetro, che si trova naturalmente nei laghi e nei fiumi in Africa, Asia e Sud America, in ambienti con concentrazioni di sale e alcalinità molto elevate. Scoperta dagli studiosi di nutrizione circa 30 anni fa, è una forma di vita molto semplice (cianobatterio) e antica, considerata già dagli aztechi una fonte di nutrimento completa.

Questa microalga è conosciuta e consumata da secoli come integratore alimentare naturale, non solo per il suo elevato apporto nutrizionale, ma anche per le molte proprietà benefiche utili al nostro organismo tanto che tutt’oggi è considerata a tutti gli effetti un “super-cibo”.

Ha proprietà rimineralizzanti, ossigenanti, alcalinizzanti, purificanti dell’apparato digestivo, antiossidanti, tonificanti, rivitalizzanti ed energizzanti. Protegge il sistema cardiovascolare, immunitario e nervoso, contrasta i radicali liberi, l’invecchiamento cellulare, la perdita di memoria, contribuisce a regolare il colesterolo nel sangue e favorisce la concentrazione.

Nominata nel 1974  “alimento del futuro” dalla Conferenza Mondiale dell’Alimentazione dell’ONU e  “miglior cibo del XXI° secolo” dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), inclusa nell’alimentazione degli astronauti durante le missioni spaziali, la Spirulina è un vero e proprio toccasana per l’organismo per via della sua composizione nutrizionale straordinaria: contiene infatti proteine di qualità ad alto valore biologico vista la presenza di amminoacidi essenziali, acidi grassi omega 3 e omega 6, vitamine A, D, K e del gruppo B, ferro e calcio in alte percentuali, oltre a sodio, magnesio, manganese, iodio e potassio.

Grazie alle sue proprietà nutrizionali e terapeutiche, l’alga Spirulina è apprezzata in più ambiti.

Particolarmente adatta agli sportivi e a persone con alto fabbisogno nutrizionale (per esempio donne in gravidanza o persone  debilitate o sotto stress), è utile anche per controllare il proprio peso dal momento che stimola il senso di sazietà e ha un apporto calorico bassissimo. Ha un contenuto di proteine vegetali formidabile, superando di molto carne, uova, pesce, latte in polvere e soia. E’ un’alga povera di iodio e sodio,  non causa quindi disturbi a chi segue una dieta iposodica. Fornisce molti oligoelementi tra i quali manganese, cromo, rame, zinco e selenio e contiene una speciale combinazione di sostanze essenziali per una buona salute della pelle, viene consigliata quindi anche per trattamenti anti-età, tonificanti e rassodanti corpo.

E’ molto ricca di ferro e vitamina B12 presenti soprattutto in alimenti  di derivazione animale, motivo per il quale quest’alga risulterebbe molto utile per vegani e vegetariani per contrastare l’eventuale insorgere dei sintomi dell’anemia perniciosa. Gli acidi grassi presenti in quest’alga sono in grado di esercitare azioni antinfiammatorie, antivirali e antimicrobiche. La clorofilla in essa contenuta possiede proprietà disintossicanti supportando l’organismo nell’eliminazione dei metalli pesanti, mentre i suoi acidi grassi omega3 sono in grado ostacolare la formazione di coaguli nel sangue. Oltre a provocare un effetto di sazietà, dato anche da un notevole apporto nutritivo privo di contributi calorici, la Spirulina svolge un’azione energizzante e tonificante dell’apparato muscolare, migliorando la salute di tali organi attraverso l’intervento di proteine e vitamine contenute in essa. La sua alta concentrazione di Vitamina A facilita la regolazione della secrezione sebacea limitando così le infiammazioni della cute (acne) e prevenendo la comparsa di eczemi. Le vitamine del gruppo B presenti in essa sono in grado di risanare i capelli sfibrati rendendoli più forti e lucenti. Molto utile anche nella cura dei capelli grassi, dal momento che la vitamina B2, legandosi alle sostanze grasse, facilita la loro eliminazione attraverso un comune risciacquo. Quest’alga azzurra è infine in grado di limitare gli inestetismi della cellulite mediante le sue proprietà drenanti, disintossicanti e vasodilatanti. Proprietà che permettono anche di ripulire l’apparato digerente migliorandone la condizione e prevenendo così le infezioni batteriche.

Alga SpirulinaLa Spirulina può essere consumata a qualsiasi età tuttavia, in caso di carenze di minerali, proteine, vitamine o acidi grassi, è sempre consigliato consultare il medico. Contenendo un importante quantitativo di ferro, è sconsigliata alle persone affette da emocromatosi. Essendo una microalga d’acqua dolce non contiene iodio ed è quindi sicura per le persone affette da patologie della tiroide ma si consiglia anche il consulto da parte del proprio medico curante per valutare possibili interazioni coi farmaci che si stanno assumendo. E’ sconsigliata infine a chi soffre di malattie autoimmuni, a chi è sensibile alla fenilalanina, amminoacido in essa contenuto.

L’uso di Spirulina non sostituisce una sana dieta, ma la completa al meglio arricchendola di tutti i micronutrienti che spesso non vengono assunti in maniera adeguata.